La porta verso universi paralleli

Leave a comment Standard

.. c’è un’immensa voragine nell’Universo. Si trova tra 6 e 10 miliardi di anni luce dalla Terra. Si tratta di un volume di spazio con un diametro di circa 900 milioni di anni luce dove esiste il “nulla”. Agli strumenti che l’hanno scoperto appare come una gigantesca macchia oscura nel cielo, come se una mano smisurata avesse cancellato quasi tutti gli oggetti luminosi presenti al suo interno.  Laura Mersini-Houghton dell’Università del North Carolina a Chapel Hill (Usa) dice proprio così: “E’ l’impronta indelebile di un altro universo che sta oltre il nostro” ..

Eroe d’altri tempi

Leave a comment Standard

Corto Maltese è la personificazione di un eroe di altri tempi e che non esiste più: disilluso, superiore, con pochi rimpianti, senza alcuna paura razionale e fatalista verso il pericolo. Corto è sempre stato guidato dalla voglia di giocare e farsi guidare dal caso, alla ricerca in ogni angolo del mondo, di improbabili tesori o amiche scomparse, per vivere la propria integrità di uomo libero dinanzi alle rovine del mondo. Ed è proprio l’ammirazione per questa sua filosofia disincantata che finisce con il farci innamorare di lui, perchè leggendo le sue avventure finiamo anche noi dalla sua parte. E’ attraverso i suoi occhi illusi e fatalisti che le vicende narrate acquistano maggior valore e più emozioni. La storia di Corto Maltese ha inizio nell’isola di Malta, quando nel 1887 nacque a La Valletta da una zingara andalusa e un marinaio inglese. E’ la madre Nina de Gibraltar, prostituta gitana, a trasmettergli l’amore per la libertà e un approccio alla cultura zingara. Proprio la coscienza del proprio destino attraverso la lettura delle carte o della mano, rappresenta un tema ricorrente nell’infanzia di Corto.