Nel bagliore bianco ©

Evidenze sulla pelle del tempo,
discutibili sempre,
senza soluzione di continuità.
Riconosco le porte del paradiso,
le riconosco dal sorriso dietro esse,
ma non saprò mai il loro sentiero,
le nuvole non sanno di me.
Nemmeno io so tanto di me,
solo la luna sembra conoscermi.
Ma forse è solo il mio riflesso
che si specchia in me.
E nel bagliore bianco
che viaggia nella notte,
inconfondibile il tuo sguardo.
Non sono gli occhi che ritornano,
ma il significato eterno
che si adagia sul mio cuore,
l’unico che accarezza le ombre.
Fra qualche ora,
la notte svanirà dietro il mare,
io svanirò tra la gente.

@ilcortomaltese
riproduzione riservata®

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...