Da morire ©

In trappola dentro al cuore,
perso nel corpo e nella mente.
Confuso nel controllo del tempo,
in panne e col cervello in fiamme.
Muovo gli occhi
dove il giorno ti assomiglia,
amo quel pensiero
che sulle tue labbra ondeggia
Se fosse la vita
responsabile del sole
saprei da lei
la bellezza di un calore.
Se fosse il cielo
a trasportare il vento
saprei da lui
il percorso dell’intento.
Se fossero le pioggie
a spingere gli arcobaleni dei dolori
saprei bene da dove piovono i colori.
Ma so di non poter dormire
per timore di non saper morire.
Perché per saper guardare
ho bisogno di vedere te,
per saper parlare
devo solo parlar di te,
per poter pensare
non ricordo altro che te.
Non sempre si vive per vivere,
a volte si vive
per la bellezza di morire.
Morire di te.

corto trasparente c@ilcortomaltese
riproduzione riservata®

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...