Limpida d’argento ©

Comment 1 Standard

Limpida d’argento,
come fonte sorgiva
scorri d’immenso
fin sull’ultima riva.
Azzurro il bagliore
dei sogni il candore,
di tua pelle la seta
che l’anima inquieta.
Osservo il tuo cuore
di spazio distante,
non fa più nulla il rumore
di parole mai dette.
Il cuore si eleva e riflette
quel che la luna promise,
ma la ragione non smette
e di pensare non smise.

corto trasparente c@ilcortomaltese
riproduzione riservata®