Universi paralleli ©

Esiste, da qualche parte dell’indefinito, un universo parallelo dove non esiste il dove, il quando, il forse o il perché. Un posto dell’infinito che accoglie solo anime elette assieme. Scelte per decisione dell’eterno e non per caso. In quello spaccato di universo dove non conta il passato e conta poco il futuro. Dove non esiste il tempo e non ha senso lo spazio. Dove c’è un sogno sotto forma di progetto universale che vaga come scintille di luce in attesa di identiche connessioni. Dove io e te vaghiamo nell’immensità, da sempre identici, e per sempre in attesa dello stesso sogno che ci riconnetta assieme. Che connetta nuovamente sensazioni analoghe all’interno del giro universale in cui tutto ritorna e nulla si disperde. In quel soffio di illimitato in cui l’inizio coincide sempre con la fine. E in cui riesci a ricordare di avere già vissuto solo se hai la percezione dell’oltre. In quell’oltre dove esiste il sogno, quello uguale per tutti. Lo stesso sogno che, al di la del pensiero del tempo, del viso, del nome e del già vissuto, ci unisce, ad ogni giro di vita, per mano, liberandoci in un abbraccio per sempre infinito.

.corto trasparente c@ilcortomaltese
riproduzione riservata®

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...