Croci ©

Croci.
Tutto diventa Golgota.
Il dolore sotto tutte
le sue antiche forme.
La sofferenza vitale
come il respiro.
L’incapacitá
della consapevolezza.
L’incomprensione
come un tatuaggio.
E le lacrime,
incapace ed impotente.
Non penso nemmeno,
non é mai bastato.
Da quassù
si vede il mare,
con tutti i suoi silenzi,
dentro il solito rumore
delle onde lontane.corto trasparente c@ilcortomaltese
riproduzione riservata®

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...