Amare è perdersi ©

Comment 1 Standard

Amare.
Una illogica semplice,
un’alterazione onirica
di scambi emozionali,
un peregrinaggio antico
su sentieri nobili e pregiati
di sincronismi vitali.
Amare è perdersi
dentro unicità naturali,
nell’incanto necessario.
Amare è equilibrio
su ragioni anomale,
è impeto e calore
di una vita come dono.
Amare è ritrovarsi
per non perdersi ancora,
abbandonarsi liberi
sulle ali del vento,
riconoscersi in quell’attimo
il cui soffio è eterno.
Amare è amore,
pensiero e prodigio,
è tempo che non scorre,
è istinto del cuore,
la ragione e lo scopo,
il significato dell’esistenza.
Amare è complementare
nella ricerca dell’assoluto,
è assoluto nella ricerca
del complementare.
È un macrocosmo d’immenso,
un piccolo infinito nell’universo.
Amare è confondersi,
perdersi nella meraviglia,
ritrovarsi in parallelo
in suggestioni magiche.
Se amare fossi io
sarebbe per te,
se amare fossi tu
i tuo brevi attimi per te
sarebbero per noi.
Se amare fosse solo amore,
amarsi sarebbe sempre amore.

Un pensiero su “Amare è perdersi ©

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...