Il riflesso nel pozzo ©

Comment 1 Standard

Dicono che nel pozzo ci sia il riflesso della luna. Dicono che il riflesso sia più bello della luna stessa, perchè è impreziosito dai riflessi d’argento dell’acqua cheta che dorme all’interno. Io ho visto lune nere e pozzi vuoti. Ma ho visto anche incanti di luna e pozzi pieni di speranza. Dicono che il pozzo sia il cuore e la luna il suo sogno. Dicono anche che il pozzo sia più brillante quando riflette il sole. Ma è la luna a riflettere di notte, quando il buio opprimente ha bisogno di luce. Attraverso il pozzo che c’è in ognuno di noi, non importa se sia la luna o il sole a specchiarsi, gli angeli non hanno sesso, loro comunicano con la luce. Non importa tanto chi siamo o chi siamo stati. importa di più cosa siamo diventati, cosa abbiamo dentro, quali sono i nostri sogni, le nostre speranze, quante stelle sono custodite nel nostro cuore. Ma soprattutto cosa riflettono le nostre ferite dentro il pozzo. Quale luce riflessa assume ogni cicatrice. Non ci sono sofferenze senza scopo. Ci sono vite insulse finite, prima ancora di essere iniziate. Fredde. Dissolute. Primordiali e rudimentali. E ci sono vite che incominciano dalla stessa sofferenza. Vite importanti, notevoli, di spessore . La sofferenza non è la fine, ma il fine. Il male d’anima, il dolore fisico sono il rito di iniziazione, la riscoperta consapevole e sofferta dei principi universali dai quali proveniamo. Qualsiasi cambiamento è un cammino lungo e ardito. Ogni cammino è coraggio, forza, dedizione, sacrificio e tormento. E chiunque sia rinato dalle ceneri che lo hanno formato, acquisisce un cuore nobile, esclusivo indicatore di armonia, unica rampa di lancio verso il riflesso dell’infinito, un lasciapassare per l’anima, madre di ogni sorriso. Non importa se comprendi, l’importante è che capirai.

Un pensiero su “Il riflesso nel pozzo ©

  1. Questo pezzo mi ha fatto male.
    L’ho riletto due volte per cogliere tutto il possibile. E di più. Hai comunicato tantissimo, specie ad un’anima come la mia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...