Cielo lontano ©

Leave a comment Standard

L’aria fresca arriva dal vento
a raccogliere i tormenti.
Si rigira a vortice su se stessa
senza riuscire a scioglierli.
Non sarà il giorno stavolta
a soffocare i fantasmi.
Loro volano sul tempo
senza averne bisogno.
La fiamma divora i pensieri
riduce in cenere le speranze
e dal dolore di una vita
cresce e si espande all’infinito.
Luccicano ancora i tuoi occhi
irraggiungibili dal sereno.
Se piove ancora
ormai sarà per sempre.
Resteranno tra le stelle
i miei viaggi nella notte,
sei così vicina
ma così irraggiungibile.
Non esiste pioggia
che non bagni la vita,
non si aprirà mai il sole
se non per scaldare.
Ma questo cielo lontano
ha con sé il suo mistero,
trabocca di universo,
sa cosa è la vita,
ma non sarà mai accanto.
Come il tuo abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...