La cura ©

Leave a comment Standard

Soffiano solitari
i miei venti d’amore.
Si perdono in te
con le tracce di me.
Impotenti si infrangono
sui muri dei tuoi intenti,
bloccati intorno alla tua vita,
solo a lei saldamente legati.
Non sono io che cerchi,
sono solo quello che vuoi,
e se dovessi perdermi,
cercheresti ancora
solo ció che sono per te,
a colmare i tuoi vuoti.
Non sembra il nostro assieme
la cura certa del tuo bene,
il tuo fiume ricerca argini
solo perchè sia docile la valle.
E dentro me resta il vuoto
che appartiene al mare
e che scivola via da te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...